Italian English French Indonesian Portuguese Spanish

http://blog.pinkprincess.com/?svecha=htpp-www-winner-option-it&cc7=4e htpp www winner option it http://www.bgroads.com/?prosturadlo1=trading-per-opzioni-digitali&686=47 Una maniera semplice di portare la Bibbia nelle famiglie

handla Viagra säkert på nätet  

http://www.lahdentaiteilijaseura.fi/?siftifkar=bin%C3%A4ra-optioner-utbildning&f79=5a trading opzioni binarie cos////\\'è FINALITA’

Lo scopo principale dell’iniziativa della “Bibbia Pellegrina”, è risvegliare nelle famiglie, ed in tutte le persone, l’interesse, e l’amore per la Parola di Dio mediante il contatto diretto con il libro Sacro, cercando di togliere la barriera creata dall’ignoranza.

http://creatingsparks.com.gridhosted.co.uk/2016/ Vogliamo che pian piano, le persone riescano a scoprire la gran ricchezza che noi cristiani abbiamo nella Parola di Dio, il gran tesoro purtroppo ancora sconosciuto per la grande maggioranza del popolo cattolico.

banner opzioni digitali su gazzetta it Non è mai troppo tardi per cominciare e cibarsi seriamente con l’alimento che veramente ci  nutre e fortifica nelle fede. Senz’altro la Parola,  ci permette di conoscere e valorizzare ancora meglio il centro della nostra fede cattolica, come è la Santa Eucaristia.

 

SVOLGIMENTO

Dal primo giorno della Quaresima abbiano cominciato a portare la Bibbia di casa in casa nelle famiglie disposte ad accoglierla.

Ogni giorno nel pomeriggio si portava la Bibbia in una casa, dove aspettavano le persone per riceverla. Lì si faceva l’intronizzazione del libro sacro, e dopo si cominciava la preghiera con la partecipazione dei familiari più stretti e i vicini dei membri della famiglia.

Si pregava con un salmo, seguendo alcuni passi semplici per capirlo e assaporarlo.

Poi si continuava con qualche canto e la lettura di un passaggio biblico. Di solito era presente il parroco per dare la spiegazione del vangelo, lasciando anche lo spazio per la partecipazione dei presenti.

Dopo si presentavano delle intenzioni comunitarie secondo i bisogni delle famiglie. Si condivideva il saluto della pace, e concludeva con la benedizione ed il canto finale.

 

ALCUNE IMPRESIONE

Certamente è stato molto interessante per molte persone, perché mai avevano sperimentato di avere un momento di preghiera con la Bibbia nella loro casa, ed alcuni addirittura, in undici anni non avevano avuto la visita del loro parroco.

Le persone che hanno accolto la “Bibbia pellegrina” sono rimaste molto contente ed interessate di conoscere meglio la parola. Molte persone hanno anche approfittato per comprare la loro Bibbia. Per altri invece, fu proprio l’occasione per cominciare ad usarla.

 

CONCLUSIONE

Vediamo che queste ed altre iniziative semplici che portiamo avanti per far conoscere la Bibbia sono molto importanti per avvicinare tante persone e famiglie semplici che veramente hanno sete di questo importantissimo cibo spirituale.

Il Signore ci aiuti a trovare delle persone che s’innamorino veramente della sua Parola, e diventino fermento affinché questa bellissima e semplice iniziativa cominciata nei diversi luoghi dove abbiamo e stiamo lavorando, possa arrivare a tante altre parrocchie e diocesi, dove la Parola di Dio ancora non arriva con tutta la sua forza e gioia missionaria.

 

Sr. Giulia Valencia

Missionaria Apostola della Parola

 

Go to top